Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Cadavere a Olmobello, tre fermi

Due fratelli e un rumeno accusati di aver giustiziato un 28enne

Tre giovanissimi sono stati fermati dalla polizia nell’ambito delle indagini sull’omicidio del 28enne rumeno rinvenuto cadavere questa notte dalle parti di Olmobello. Gli inquirenti sono risaliti a due fratelli di 18 e 15 anni e ad un rumeno appena maggiorenne. Secondo la ricostruzione della Mobile di Latina la vittima pretendeva di far prostituire una giovane albanese, fidanzata di uno dei fermati. Sarebbero state le ripetute insistenze del 28enne a convincere i tre a mettere in atto il rapimento di sabato scorso a borgo Sabotino. La vittima, ferita durante l’agguato, sarebbe stata poi giustiziata. 

 

Sponsor