Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Botte alla compagna, arrestato un rumeno

La donna con 25 giorni di prognosi per fratture multiple al volto

E’ rientrato in casa dopo una serata trascorsa con gli amici e senza alcun motivo ha aggredito la compagna, segregandola e picchiandola con calci e pugni. Un rumeno di 33 anni è stato rintracciato e arrestato dalla Volante dopo la richiesta d’aiuto della malcapitata, un’italiana 42enne: lo straniero aveva sottratto il cellulare alla sua vittima e si era diretto verso la stazione di Latina Scalo. Gli agenti hanno soccorso la donna in un casolare abbandonato sull’Appia, occupato abusivamente dalla coppia: condotta al pronto soccorso, è stata ricoverata per fratture multiple al volto, giudicate guaribili in 25 giorni.  Il rumeno, non nuovo a simili episodi, è ora in attesa del processo per direttissima. 

 

Sponsor