Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Colpo grosso sventato: recuperato un bottino da 200mila euro

Manette per 4 italiani, uno dei quali minorenne

Nella tarda serata di ieri una banda di ladri è stata sgominata dai carabinieri a Latina. I militari hanno intercettato quattro persone dopo un furto nella villa di un pensionato, in via Isonzo. I quattro, tutti italiani, viaggiavano su un’auto presa a noleggio, attrezzata con un doppio fondo per nascondere arnesi da scasso e refurtiva. Notevole il bottino rinvenuto: monili in oro, denaro, orologi e penne da collezione per un ammontare di almeno 200mila euro. Sono così scattate le manette per un 37enne e un 42enne residenti nel capoluogo, un 19enne di Aprilia e un minorenne subito trasferito al centro di Prima Accoglienza di Roma. Il 37enne, tra l’altro, è risultato titolare di un “Compro oro” di Latina, in via Amaseno: si ipotizza che l’uomo impiegasse la sua attività per riciclare il bottino dei colpi messi a segno con i suoi complici. 

Sponsor