Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Arrestato un rumeno specializzato in bancomat

33enne in manette per frode informatica

Un esperto in frodi informatiche, specializzato in clonazioni di carte di credito e ripetuti prelievi sui conti di ignari cittadini di Roma e dintorni. Un rumeno di 33 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato identificato e arrestato in un’azione congiunta dei carabinieri della Capitale, di Aprilia e di Tor Vergata. Si è accertato che lo scorso luglio lo straniero aveva prelevato allo sportello dell’ufficio postale di Sermoneta un totale di 7.180 euro. Era riuscito a sottrarre quella somma falsificando le carte di ben 11 persone. Nella sua abitazione i militari hanno rinvenuto 16mila euro in contanti e svariate apparecchiature come uno skimmer, due microcamere, sei micro batterie,  undici cellulari e un pc. Il 33enne era anche in possesso di due notebook, otto sim card, una post pay, quattro pen drive, un ricevitore satellitare, una smerigliatrice ed un calco in gesso per realizzare lettori da applicare sui bancomat. Per lui è scattato il trasferimento presso il carcere di Regina Coeli.  

 

Sponsor