Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Scandalo rifiuti, coinvolto anche Marrazzo

Nuovi dettagli sull'operazione del Noe di Roma

Anche l’ex presidente della Regione Lazio Piero Marrazzo figura tra i 21 indagati nell’ambito dell’operazione sulla gestione dei rifiuti messa a segno dai carabinieri del Noe di Roma. Marrazzo è accusato di abuso d’ufficio e falso insieme ad alcuni componenti della sua Giunta. Ai domiciliari è finito invece un altro ex governatore, Bruno Landi, noto anche per il suo incarico di amministratore delegato di Ecoambiente, società che gestisce anche una parte della discarica di Borgo Montello.  Insieme agli altri sei arrestati Landi è accusato di associazione a delinquere finalizzata al traffico di rifiuti. 

Sponsor