Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Botte ad una bambina, condannato Pizzimenti

La piccola rischiò la vita e perse l'uso di un occhio

La Cassazione ha confermato la condanna a otto anni di carcere per Settimo Pizzimenti, il 33enne di San Felice Circeo arrestato nel febbraio del 2011 con l’accusa di aver picchiato con violenza una bambina, figlia della sua compagna. La piccola, all’epoca di soli dieci mesi, riportò danni permanenti tra i quali la perdita dell’uso di un occhio. Pizzimenti aveva sempre respito le accuse, attribuendo le lesioni ad una caduta della bimba contro uno stipite. La stessa condanna era arrivata in primo grado e in appello, ora la sentenza definitiva. 

 

Sponsor