Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Sequestro Marcaccini, sigilli anche a Latina

Confiscate due ville a Sabaudia

Si è esteso anche alla provincia di Latina il maxisequestro di beni disposto dalla Dia di Roma nei confronti dell’imprenditore capitolino Federico Marcaccini, ritenuto ai vertici di un’organizzazione criminale con sede in Calabria. I sigilli sono scattati per 33 società riconducibili all’uomo, due delle quali attive nel centro pontino. Inserite in un patrimonio di 120 milioni di euro figurano anche due ville situate a Sabaudia, anch’esse confiscate. 

 

Sponsor