Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Uccisione Alessia, Palombo non ne sapeva nulla

I risultati dell'interrogatorio del secondo arrestato

Ha affermato di non aver nulla a che vedere con la morte di Alessia Calvani. E’ quanto emerso dall’interrogatorio di Patrizio Palombo, il 53enne di Sermoneta Scalo ritenuto complice del pirata reo confesso Emanuele Fiorucci. L’uomo è stato ascoltato per un’ora e mezza dal Gip Iansiti presso il carcere di Latina. Ha ammesso di aver rubato insieme a Fiorucci la Classe A, l’auto che investì la studentessa, ma di non essersi accorto dell’incidente e di non aver mai sospettato nulla. Il suo legale, intanto, ha presentato ricorso contro la misura della custodia cautelare. 

 

Sponsor