Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Delitto Vaccaro, la "simulazione" di Peruzzi

Rivelazioni da un'intercettazione in carcere

Nuovi particolari sono emersi sulla latitanza di Paolo Peruzzi, uno dei sei giovani condannati per l’omicidio Vaccaro. Secondo un’intercettazione in carcere risalente al gennaio del 2012 il ragazzo avrebbe confidato ad un’amica di voler simulare un forte disagio psicologico per avere i domiciliari. Il giovane ottenne quella misura, ma lo scorso 29 luglio evase facendo perdere le sue tracce. Proprio all’indomani della sentenza che lo condannò a 16 anni di reclusione. 

 

Sponsor