Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Delitto Cappia, nuovi particolari

A breve l'autopsia sul corpo carbonizzato

Sarebbero stati 4 i colpi d’arma da fuoco sparati alla testa di Ulrico Cappia, l’enologo 57enne il cui corpo carbonizzato è stato rinvenuto la sera scorsa nelle campagne di Itri. I carabinieri avrebbero rinvenuto i bossoli vicino alla carcassa della Fiat 500 della vittima, incendiata dallo stesso autore del delitto. Le indagini stanno riguardando l’ambito lavorativo, visto che il 57enne svolgeva il ruolo di consulente e di responsabile del personale per un’azienda agricola del posto. Si è scoperto che già sei mesi fa Cappia subì un raid vandalico ai danni della sua auto. Si ipotizza che qualcuno l’abbia costretto a raggiungere quel luogo isolato per poi giustiziarlo e scappare a piedi. In giornata è prevista l’autopsia, nel frattempo dovrebbero essere ascoltate altre persone. 

 

Sponsor