Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Esplosione a Nettuno, gli ustionati trasferiti al Sant'Eugenio

Una fuga di gas probabile causa dell'accaduto in via Lago di Nemi

Sono stati trasferiti al Sant’Eugenio di Roma la 19enne e il 20enne rimasti gravemente feriti in seguito all’esplosione avvenuta questa notte a Nettuno, in un palazzo di via Lago di Nemi. Intorno alle 2 si è sentito un boato, provocato probabilmente da una fuga di gas, e subito dopo sono state notate delle fiamme al piano terra. I due ragazzi si trovavano in uno dei dieci appartamenti dello stabile, subito evacuati. Hanno riportato ustioni di secondo e terzo grado. 

 

Sponsor