Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Aprilia, un patrimonio di 33 milioni sotto sigilli

Blitz della Finanza, sequestrati 45 immobili e tanto altro

Un maxisequestro di beni, del valore di circa 33 milioni di euro, è stato eseguito dalla Finanza di Aprilia su disposizione del Tribunale di Latina. Il provvedimento, richiesto dal sostituto procuratore Raffaella Falcione, ha riguardato una famiglia del posto, di origini calabrese, e in particolare tre suoi componenti di 39, 44 e 71 anni. A loro erano riconducibili delle società il cui volume d’affari, al pari del patrimonio posseduto, era in netta sproporzione con quanto dichiarato al Fisco. Le indagini avevano portato a individuare reati come bancarotta fraudolenta, truffa aggravata, falsità in titoli di credito e molto altro. Per questo i sigilli sono scattati su 45 immobili tra ville, fabbricati, terreni e complessi industriali situati nelle province di Latina, Reggio Calabria, Forli e Lodi. Sequestrati anche 19 conti correnti, 11 auto di grossa cilindrata e 8 società il cui capitale raggiungeva gli undici milioni di euro.   

 

Sponsor