Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

In un mese sequestrati 4 chili di cannabis

il bilancio di aprile dei servizi antidroga del Viminale

Circa quattro chili e mezzo di sostanze stupefacenti tolti dal mercato pontino e 13 persone in manette: questo il bilancio dell’attività antidroga sviluppata nel mese scorso dalle forze dell’ordine sul territorio della provincia di Latina. Il dato emerge dal rapporto mensile della Direzione Centrale per i Servizi Antidroga del Ministero dell’Interno.
Stando a quanto si apprende, tra il primo e il 30 aprile 2013 nella provincia pontina sono stati recuperati quattro chili e 338 grammi di droga, un quantitativo riconducibile quasi del tutto alla cannabis. Infatti, analizzando il bilancio nello specifico, sono stati sequestrati appena 20 grammi di cocaina e nemmeno un grammo di eroina. Tra hashish e marijuana, invece, le forze dell’ordine hanno rinvenuto e tolto dal mercato oltre quattro chili e 200 grammi di stupefacenti. Nella fattispecie si è trattato di 2,931 chili di «fumo» e 1,381 chili di «erba». A questi quantitativi si aggiungono 55 piante di canapa indiana e quattro grammi di ecstasy.
Sempre nel mese di aprile in provincia di Latina sono state eseguite 13 operazioni antidroga. Le persone tratte in arresto sono state 13, mentre sono state 3 quelle denunciate in stato di libertà. Un solo soggetto straniero risulta indagato per reati inerenti gli stupefacenti.
Nel marzo scorso erano stati recuperati 3 chili e 918 grammi di sostanza stupefacente, di cui 979 grammi di cocaina, due chili e 241 grammi di hashish e 695 grammi di marijuana.

Sponsor