Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Rubati capi d'abbigliamento, arrestati

Tre stranieri fermati a Latina Fiori

Tre cittadini di nazionalità romena sono stati arrestati dai carabinieri della stazione di Latina per furto. Si tratta di due donne e di un uomo: A.L. ventenne, C.G. ventiduenne e F.M.L. ventottenne, i primi due in Italia senza fissa dimora, il terzo residente nel capoluogo. Nel tardo pomeriggio di sabato i tre, approfittando della ressa all’interno del negozio, hanno tentato di rubare capi di abbigliamento per un valore di circa trecento euro. Dopo aver manomesso le placche antitaccheggio per passare inosservati all’uscita, i tre avevano indossato o nascosto i vestiti per non dare nell’occhio. Ma i responsabili della sicurezza interna del negozio Oviesse avevano visto i movimenti sospetti e così, nonostante la manomissione delle placche, i tre sono stati bloccati all’uscita del negozio. Dopo una veloce perquisizione il responsabile della sicurezza del negozio, situato all’interno del centro commerciale Latina Fiori, ha trovato magliette e pantaloni nascosti. Il valore totale della merce recuperata è di circa trecento euro.
Il responsabile del negozio ha poi avvertito i carabinieri della stazione di Latina che sono prontamente giunti sul posto, all’interno del centro commerciale Latina Fiori. I militari hanno proceduto all’arresto dei tre stranieri con l’accusa di furto. In attesa di essere giudicati con rito direttissimo, i tre sono stati associati nelle camere di sicurezza del comando di Latina e di Aprilia. L’intervento dei carabinieri è scattato intorno alle 18 di ieri.

Sponsor