Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Latina, commerciante denunciato dalla Nintendo

Accusato di aver venduto schede illegali

Sotto processo per aver commercializzato una scheda - nota agli appassionati di videogames con il nome di «R4 Revolution» - utilizzata per caricare i backup dei giochi sulle console portatili della Nintendo. Il protagonista di questa vicenda è un apriliano di 61 anni - M.F. sono le sue iniziali - che è stato portato in tribunale direttamente dalla nota azienda giapponese insieme a numerosi altri commercianti del settore dei videogiochi disseminati in tutta Italia.

Gli accertamenti svolti dai militari delle Fiamme Gialle e partiti da una segnalazione inoltrata addirittura dall’amministratore della Nintendo, un manager di Milano, si sono infatti estesi a macchia d’olio in tutta la penisola e hanno portato ad indagare anche sul commerciante apriliano, titolare di due negozi tra Latina e, appunto, Aprilia. Il commerciante avrebbe venduto una flashcard che, una volta inserita nelle console prodotte dall’azienda giapponese, permette di «sbloccare» funzionalità aggiuntive della stessa console.

Sponsor