Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Aprilia, tentata truffa al Quartiere Primo

Chiesti soldi per il presepe vivente

 Stava per essere messa a segno una truffa ad Aprilia, da parte di una donna che, bussando alla porta di ignari cittadini, chiedeva contributi economici per la realizzazione del «Presepe Vivente» al Quartiere Primo.
La segnalazione è arrivata proprio dal Comitato di Quartiere che ha voluto mettere in guardia i cittadini di Aprilia da questo tipo di iniziative. «Il nostro comitato - ha spiegato uno dei consiglieri, Mauro Priori - non ha autorizzato nessuno a chiedere contributi porta a porta». La raccomandazione, quindi, è quella di diffidare da chiunque si presenti a casa chiedendo soldi a nome del Comitato. Sono sempre più frequenti episodi del genere sul territorio e non solo. A rimetterci come sempre le persone anziane, spesso indifese e ingenue di fronte alla malafede di chi organizza simili azioni.

Sponsor