Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Chiusa la sala giochi della droga

Eseguito il provvedimento del Questore Intini

La squadra amministrativa della Questura di Latina ha dato esecuzione ad un decreto  di chiusura della sala giochi di via Mameli nella quale la settimana scorsa è stata rinvenuta una scorta di cocaina ed eroina. Il provvedimento, emesso dal Questore Intini per la durata di un mese, è scattato per motivi di ordine e sicurezza pubblica. Un blitz della Finanza portò a scoprire la droga dentro i cassetti dei mobili, nel ripostiglio, nel bagno e perfino all’interno di un vecchio pianoforte. Il titolare, un 50enne di origini campane, è stato poi condannato a un anno di reclusione e ad una multa di 1.400 euro.

Sponsor