Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Documenti falsi per clandestini, due arresti a Fondi

Gli stranieri acquistavano documenti e finte buste paga

All’alba di oggi gli agenti del commissariato di Fondi hanno eseguito due ordinanze di custodia cautelare ai domiciliari nei confronti di un 39enne del posto e di un suo coetaneo di nazionalità indiana. I due sono accusati insieme ad un terzo straniero tuttora ricercato di aver favorito l’ingresso di clandestini sul territorio nazionale utilizzando false documentazioni: secondo un’indagine della Procura e dell’Ufficio Immigrazione di Latina, alteravano le carte per il rilascio di permessi di soggiorno e fornivano false buste paga e contratti di lavoro in cambio di compensi variabili tra i 400 e i mille euro. Ad insospettire gli inquirenti sono state le assunzioni a raffica comunicate da una ditta di facchinaggio di Fondi, passata in poco tempo ad un organico di trenta dipendenti.  

Sponsor