Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Operaio morto alla Plasmon, le indagini

In giornata l'autopsia sul 33enne Massimo Bigonzi

E’ stato fissato in giornata l’esame autoptico sul corpo di Massimo Bigonzi, l’operaio 33enne trovato morto all’interno dello stabilimento Plasmon sulla Pontina. La Procura di Latina ha aperto un’inchiesta per chiarire le cause del decesso. L’uomo, residente a Borgo Santa Maria, stava eseguendo lavori di manutenzione sull’impianto di illuminazione ma l’ipotesi che sia rimasto folgorato da una scarica elettrica resta ancora da confermare. Il corpo è stato trovato intorno alle 21 ma la tragedia dovrebbe essere avvenuta almeno tre ore prima.

Sponsor