Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Aprilia, sequestro da 3 milioni e 300mila euro

Evasione fiscale, smascherata un'azienda

Una verifica fiscale su una società operante nel settore pubblicitario ha portato la guardia di finanza di Aprilia a sequestrare beni del valore di 3 milioni e 300mila euro. L’azienda aveva dichiarato 9 milioni di euro di passività, ma le fiamme gialle hanno accertato che aveva nascosto al Fisco entrate per 7 milioni e mezzo di euro, evadendo l’imposta sulle società per un ammontare di 3milioni e 750mila euro per un’Iva corrispondente a circa 2 milioni e 700mila euro. I due amministratori, un apriliano residente ad Anzio e un uomo di Cisterna, avevano anche simulato un furto per far sparire la documentazione. Entrambi sono stati denunciati per infedele dichiarazione, occultamento delle scritture contabili e simulazione di reato. I beni sequestrati consistono in 6 fabbricati, un capannone e una palestra, situati tra Latina e Roma.

Sponsor