Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Truffa sui profughi, arrestato anche un commercialista

Emise fatture false per i rimborsi da chiedere alla Regione

Nuovi sviluppi, questa mattina, nell’inchiesta sulla cooperativa “Fantasie” di Sezze, finita nell’occhio del ciclone nei mesi scorsi per una truffa ai danni della Regione per la vicenda dei profughi nordafricani accolti nella struttura lepina. I carabinieri di Roccagorga e la guardia di finanza di Latina sono risaliti ad un commercialista 39enne, residente in paese: secondo le indagini l’uomo avrebbe rilasciato false fatturazioni per giustificare le spese e i conseguenti rimborsi richiesti alla Pisana. Il Gip di Latina ha disposto per l’uomo gli arresti domiciliari.

Sponsor