Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Omicidio Aversano, arresto in Lussemburgo

Individuato il 31enne rumeno accusato del delitto di Sabaudia

Si era rifugiato in Lussemburgo il rumeno accusato dell’omicidio di Antonio Aversano, il 66enne ucciso con 14 coltellate lo scorso 21 settembre a Sabaudia. Lo straniero, dell’età di 31 anni, è stato individuato e arrestato dalla polizia locale. Secondo l’ordinanza emessa dal Tribunale di Latina sarebbe stato lui a compiere il delitto e a dare fuoco al cadavere quella notte nell’abitazione di via Ezio. Si rimane ora in attesa dell’estradizione.

Sponsor