Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Estorsione e incendio, tre arresti a Latina

Operazione della Mobile all'alba di oggi

Alle prime ore di questa mattina,  a conclusione di un’indagine volta ad identificare gli autori di una attività estorsiva con successivo incendio di autovettura avvenuta nel capoluogo tra il 27 e il 31 marzo,  in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare  emessa dal GIP presso il Tribunale di Latina,  sono stati rintracciati e tratti in arresto DE ROSA Cesare, nato nel 1994,  FALZARANO Andrea, nato nel 1986,  e ESPOSITO Federico, nato nel 1988, residente a Cisterna di Latina. Tutti devono rispondere dei reati di tentata estorsione aggravata, minacce, lesioni, nonché incendio di autovettura, in concorso con tre minori , per i quali sta procedendo la Procura presso il Tribunale per i minorenni di Roma. Le indagini svolte dalla Squadra Mobile hanno consentito di accertare che gli arrestati, insieme ai tre minorenni, hanno tentato di estorcere con violenza e minacce la somma di Euro 5000,00 ad un loro coetaneo e, successivamente, poiché lo stesso non intendeva cedere alle loro richieste, hanno appiccato il fuoco all’autovettura dei genitori durante la notte del 30 marzo 2012. Dopo le formalità di rito DE ROSA Cesare e FALZARANO Andrea  sono stati tradotti presso la Casa Circondariale di Latina, mentre ESPOSITO Federico è stato posto agli arresti domiciliari a disposizione dell’A.G.

Sponsor