Menu LatinaPerStrada.it

Attualità

MOVIMENTO ANIMALISTA: presentate le linee programmatiche

Per ridisegnare un nuovo senso di responsabilità verso l'ambiente

Presentate anche a Latina le linee programmatiche del Movimento animalista. Sabato mattina la coordinatrice provinciale del Movimento, Maria Luigia Ferdinandi, affiancata dal suo staff ha spiegato i punti su cui si intende lavorare.

Dall’efficacia della Pet therapy e dell’ippoterapia, per passare ai vantaggi della Green economy, senza trascurare un’alimentazione più consapevole, e, non ultimo, il profilo criminale di chi compie atti di crudeltà sugli animali.

E, se purtroppo nel territorio pontino il percorso verso la Pet therapy, già praticata con successo in alcuni ospedali, sembra ancora in salita, un fiore all’occhiello per la provincia di Latina è rappresentato dal servizio veterinario cani e gatti erranti. “Il Movimento sta lavorando molto su questo a livello nazionale, ma a Latina già funziona benissimo” – ha affermato la Ferdinandi.

Domenico Maria Bisiani ha spiegato il perché della sua scelta per l’alimentazione vegana: «La mia è stata una scelta, quanto alle vostre scelte vi chiedo di leggere bene le etichette, di diventare più consapevoli di cosa mangiate, della provenienza, dei metodi di produzione».

La proposta di uno stile di vita, dunque, improntato a un forte senso del rispetto. Rispetto per gli animali, ma in questo c’è molto di più. C’è il rispetto verso se stessi, che inizia con l’attenzione verso l’ambiente e verso l’interazione che si ha con l’ambiente. E, se riguardo ad alcune questioni c’è da fare un percorso di consapevolezza, verso altre non si può che essere esclusivi.  «In Italia – ha detto la Ferdinandi - ci sono solo tre allevamenti di animali da pelliccia. E vanno chiusi. Ma attenzione perché dall’estero arrivano molte pellicce. Vi invito a leggere bene le etichette: se non c’è scritto niente probabilmente quella pelliccia è di cane».

Determinata l’avvocato Maria Belli che ha spiegato i profili giuridici della tutela verso il maltrattamento degli animali e gli aspetti criminologici di chi compie atti di crudeltà verso gli animali.

I vantaggi della Green economy, sia sotto il profilo di un miglioramento della qualità della vita, sia sotto il vantaggio economico sono stati infine illustrati dall’avvocato Angelina Santoro.

Alla presentazione di sabato erano presenti anche alcune delle rappresentanti locali del movimento: Rosaria Izzo per Minturno-Formia, Orietta Guglielmi per Sabaudia e Anna Maria Massetti per Aprilia. 

 

 

 

Sponsor