Menu LatinaPerStrada.it

Attualità

D'Annunzio chiuso, reazioni e manifestazioni

Rinascita Civile contro "l'annientamento della cultura" a Latina

Dopo la chiusura dei teatri D’Annunzio e Cafaro non si sono fatte attendere le risposte del mondo politico e delle associazioni di Latina. Ieri pomeriggio una manifestazione spontanea ha preso forma davanti all’ingresso principale dell’edificio, sigillato dal Comune per motivi di sicurezza. Il presidente di Rinascita Civile, Damiano Coletta, ha parlato di ennesimo schiaffo ai cittadini e dell’annientamento della cultura messo in atto in città. Sull’accaduto è intervenuto anche il capogruppo del Pd Alessandro Cozzolino, secondo il quale l’opposizione ha sempre avanzato proposte per dare nuova vita a teatri, musei e biblioteca, a partire da un appello rivolto al sindaco nel giugno 2012. Oggi alle 18, proprio nella sede di Rinascita Civile, ci sarà un confronto tra le associazioni per concordare i prossimi passi da compiere. Una delle ipotesi per non veder sfumare la programmazione invernale è l’allestimento di una tensostruttura, un palatenda in grado di ospitare gli spettacoli.

 

Sponsor