Menu LatinaPerStrada.it

Attualità

Plasmon, trovato l'accordo: gli esuberi saranno 18

Si tratta di uscite volontarie, "premiate" con vari incentivi

Importanti schiarite nella vertenza Plasmon, nel fine settimana appena trascorso. Una riunione in Regione tra l’azienda e le parti sociali ha portato alla firma di un accordo per la riduzione del numero di dipendenti da porre in mobilità, da 21 a 18. Si tratta di uscite volontarie, per le quali la proprietà verserà un incentivo economico di 18 mensilità unito ad una cifra di 30mila euro lordi. I tagli, annunciati lo scorso maggio, si erano resi necessari per un processo di esternalizzazione dei servizi logistici, a discapito in particolar modo dei carrellisti.

 

Sponsor