Menu LatinaPerStrada.it

Attualità

Occupazione Sapa, i sindaci scrivono al Presidente Napolitano

Annunciato intanto uno sciopero per tutto il Gruppo

Oltre a partecipare all’occupazione dello stabilimento hanno anche scritto al Presidente della Repubblica e ai rappresentanti di Governo, Regione, Procura e Prefettura di Latina. Sono i i sindaci mobilitati per la vertenza Sapa: Tombolillo di Pontinia, Sperduti di Maenza, Delogu di Proverno, Petroni di Roccasecca e Amici di Roccagorga. Ognuno di loro ha confermato l’intenzione di proseguire a tempo indeterminato il presidio, in attesa che venga convocato un tavolo interistituzionale capace di affrontare l’ennesima crisi con decisione risolutiva. La Fiom, nel frattempo, ha annunciato per lunedì uno sciopero di due ore in tutti gli stabilimenti del Gruppo Sapa. 

 

Sponsor