Menu LatinaPerStrada.it

Attualità

Dura la vita per i pensionati pontini

Redditi tra i più bassi d'Italia secondo il rapporto Uil

Numeri allarmanti dal rapporto Uil sulle dichiarazioni dei redditi dei pensionati. Il dato della provincia di Latina relativo al 2013 risulta infatti sotto la media nazionale di 5,9 punti percentuali, mentre arriva a 18,6 al di sotto della media regionale. Secondo l’indagine i 122mila pensionati pontini dichiarano un reddito medio di 14.849 euro l’anno, a fronte di una media regionale di 18.239 euro. Nel Lazio solo Frosinone è inferiore con una somma di 13.730 euro. La Uil lancia però un campanello d’allarme sull’evasione fiscale: secondo le dichiarazioni dei redditi dei 33 comuni pontini i pensionati percepiscono appena 264 euro in meno degli imprenditori, mentre in 10 comuni dichiarano addirittura un reddito superiore. Accade a Sabaudia, Gaeta, Formia e anche a Latina. Sempre nel capoluogo si rileva il reddito medio più alto, 17.858 euro, mentre il più basso è a Campodimele, appena 9.433 euro. 

 

Sponsor