Menu LatinaPerStrada.it

Attualità

L'Arpa conferma, il Lago di Paola non è inquinato

Esclusa la presenza di tensioattivi anionici nelle acque

Le analisi effettuate dall’Arpa hanno confermato la piena balneabilità delle acque del Lago di Paola. Lo ha annunciato il Comune di Sabaudia, precisando che il fenomeno delle sostanze schiumose segnalato il mese scorso è stato soltanto un episodio dettato dal comportamento incivile di qualcuno. Dei campioni erano stati prelevati lo scorso 14 maggio in diversi punti del lago: presso il Braccio dell'Annunziata, sull'area antistante il Canale Caterattino, presso la Marina Militare, il Villaggio dei Giornalisti, la zona Posillipo, il Braccio della Molella, la Riserva di Domiziano, Selvapiana e l'area antistante i Casali di Paola. In tutti i casi non è stata rilevata alcuna presenza di tensioattivi anionici, le analisi microbiologiche mostrano valori perfettamente compatibili con i limiti previsti per le acque di balneazione. In accordo con Acqua Latina, il Comune verificherà gli immobili presenti sul posto per accertare la regolarità dei loro allacci alla conduttura fognaria. 

 

Sponsor