Menu LatinaPerStrada.it

Attualità

Sapa, un rinvio che fa male

L'azienda fa saltare l'incontro presso il Ministero

Il tavolo di confronto convocato per il 29 maggio presso il Ministero dello Sviluppo non si farà. La Sapa ha chiesto infatti di rinviare a data da destinarsi l’incontro richiesto dal governatore Zingaretti al ministro Guidi per esaminare la situazione del sito di Fossanova con il rischio di licenziamento per i suoi 136 lavoratori. Sul rinvio ha espresso preoccpazione l’assessore regionale al Lavoro, Lucia Valente, evidenziando il clima di tensione culminato la settimana scorsa con l’aggressione al direttore del personale da parte di alcuni dipendenti. L’esponente pontino alla Pisana, Enrico Forte, ha criticato lo slittamento richiesto dall’azienda invitando la stessa a fare un passo indietro riavviando il dialogo, anche per eventuali soluzioni alternative alla chiusura, come la vendita o la riconversione dello stabilimento. 

 

Sponsor