Menu LatinaPerStrada.it

Attualità

Perchè non riaprono la Pontina?

La nota del consigliere regionale Simeone

Il consigliere regionale pontino Giuseppe Simeone ha rivolto un appello al Governatore Zingaretti invitandolo a trovare una soluzione per il tratto di pontina interrotto ormai da due mesi. L’inconveniente si è verificato al km 81,400, all’altezza di Borgo San Donato, per un cedimento del terreno in prossimità dell’attraversamento del canale di Rio Martino. L’Astral aveva annunciato l’apertura dei cantieri alla metà di aprile ma al momento nulla si è mosso e il traffico continua a defluire verso strade secondarie poco sicure. Simeone ha chiesto che vengano illustrate le procedure di intervento e le tempistiche per il ripristino della 148, interrotta nella corsia sud a partire dalla migliara 45. Con l’estate alle porte sarà d’obbligo riaprire la Pontina, vista la mole di auto dirette verso le località balneari del sud pontino. 

 

Sponsor