Menu LatinaPerStrada.it

Attualità

Nuovo palasport, interviene Di Giorgi

Il sindaco si mostra disponibile, ma scettico sull'idea della Super Lega

«Ho appreso con stupore quanto riportato dai media nazionali sulle dichiarazioni dell’a.d. della Lega Pallavolo Serie A, Massimo Righi, di esporre alla Federazione l’ottima idea legata a una Super Lega, ma che tra i requisiti minimi contiene la richiesta di un palazzetto con una capienza da 3500 posti». È quanto afferma il Sindaco Giovanni Di Giorgi che continua: «Si tratta di una decisione che a mio avviso è priva di riferimento alla realtà attuale del campionato maschile della massima serie del volley italiano, dal momento che, dati alla mano, è facile constatare che quasi mai la media degli spettatori che si raggiungono per partita nei palazzetti dello sport italiani supera le 1500 unità, dato che si allontana di parecchio dalla proposta numerica di capienza avanzata della Lega. Per quanto riguarda la situazione locale, la media della Top Volley Andreoli Latina è di circa 500 spettatori a Latina, un dato desolante, soprattutto se confrontato con le capacità di questa società e di questa squadra e per i ragguardevoli risultati raggiunti negli ultimi anni e a cui va la riconoscenza e i complimenti di tutta la città per i traguardi che ci stanno regalando. Trovo assurdo che venga imposto alle società e quindi agli enti locali di investire in impianti sportivi da 3500 posti, quando poi la realtà dei fatti e della partecipazione è ben lontana da questi standard, nonostante l’importanza che riveste il volley nel panorama sportivo internazionale.

Il Comune di Latina è disposto a venire incontro alle esigenze di un eventuale privato che voglia investire in un nuovo palazzetto sportivo, anche attraverso delle concessioni di terreni comunali, nel rispetto ovviamente delle norme vigenti. D’altra parte è bene sottolineare come l’Amministrazione non sia in grado di affrontare questo investimento autonomamente, senza socio privato, perché non ha somme di tale portata. Rinnovo comunque la mia disponibilità e quella di tutta l’amministrazione comunale ad affiancare eventuali progetti privati destinati alla realizzazione di un nuovo palazzetto dello sport».

 

Sponsor