Menu LatinaPerStrada.it

Attualità

Alta diagnostica a Latina, tutto fermo

Si confida in un incontro in Regione fissato per il 7 maggio

Un tavolo tecnico convocato in Regione per il prossimo 7 maggio servirà a fare chiarezza sul futuro del Centro di Alta Diagnostica a Latina. L’iter per la realizzazione della struttura, finanziata dalla Fondazione Roma con un importo di 13 milioni di euro, si è bloccato lo scorso dicembre per una serie di criticità ravvisate dalla Asl e dalla Pisana. Uno stop che ha innescato le preoccupate reazioni del Comune di Latina e della Provincia: il primo ha stanziato 600mila euro per destinare al Centro la palazzina dell’Ares 118, trasferita nella nuova sede di via Pasubio; la seconda ha stanziato 800mila euro per ristrutturare la palazzina stessa. I vertici dei due enti e della Fondazione Roma incontreranno il governatore Zingaretti per sollecitare una soluzione. 

 

Sponsor