Menu LatinaPerStrada.it

Attualità

Al Goretti chiude un servizio "salvavita"

La terapia anticoagulante orale sarà interrotta

Il 10 aprile potrebbe chiudere i battenti al Goretti di Latina un importante servizio “salvavita”, il centro di controllo della coagulazione del sangue. A causa della carenza di personale e di fondi, infatti, non potrà essere più effettuata la terapia anticoagulante orale, necessaria per la cura e la prevenzione delle malattie tromboemboliche e vascolari. Centinaia di pazienti di Latina e provincia saranno costretti a rivolgersi alle strutture private. Lo ha comunicato il responsabile di Ematologia, dottor Angelo De Blasio, una volta accertata l’impossibilità di acquisire un nuovo dirigente medico ematologo. La struttura continuerà comunque ad assicurare le consulenze sulle emergenze. 

 

Sponsor