Menu LatinaPerStrada.it

Attualità

Un appello contro le "scodelle" dei centauri

Il Prefetto di Latina invitato ad intensificare i controlli

L’associazione Familiari e Vittime della strada ha lanciato un appello al Prefetto di Latina riguardante un’abitudine ormai consolidata tra i giovani centauri del capoluogo. La questione riguarda le cosiddette “scodelle”, i caschi non omologati che i ragazzi in sella agli scooter sono soliti indossare, per giunta senza essere allacciati. Tale protezione risulta quindi del tutto inutile, e per questo si chiede alle forze dell’ordine di intensificare i controlli: è necessario un servizio ad hoc con tolleranza zero, per evitare gravi conseguenze e per garantire la sicurezza sulle strade. Secondo il codice della strada, ed in base ad una legge del 29 luglio del 2010, la sanzione amministrativa prevista per l’uso di caschi irregolari varia dai 74 ai 299 euro e prevede anche il fermo del veicolo. 

 

Sponsor