Menu LatinaPerStrada.it

Attualità

Il prezzo del latte aumenta, gli allevatori insorgono

Allarme di Coldiretti, vantaggi solo per le industrie

Allarme di Coldiretti Latina sull’aumento del cosiddetto “prezzo spot” del latte. Si tratta del prezzo non compreso nei contratti di fornitura, arrivato alla cifra record di 52,58 centesimi al litro. Un andamento del mercato che garantisce che garantisce ampie rendite alle industrie di trasformazione ma che penalizza gli allevatori pontini e laziali, alle prese con costi di produzione divenuti insostenibili. Per fare il punto della situazione Coldiretti ha convocato un’assemblea per lunedì alle 20.30 presso l’Alan Farm di Pontinia. Si parlerà della necessità di riaprire le trattative sui contratti, perché a fronte dei guadagni per l’industria non si possono ignorare le spese sempre più alte sostenute dagli operatori.

 

Sponsor