Menu LatinaPerStrada.it

Attualità

Bilancio regionale, i 30 emendamenti di Simeone

L'intervento del consigliere pontino alla Pisana

Occupazione, sostegno alle imprese, sanità, infrastrutture, turismo e tutela del patrimonio storico, sono gli assi di intervento degli oltre trenta emendamenti al bilancio di previsione regionale messi in campo da Giuseppe Simeone, consigliere regionale del Pdl. «In particolare abbiamo sottolineato l'azione di opposizione costruttiva che sarà metodo in questi anni di governo della Regione Lazio. In questa fase dobbiamo dare, tutti, risposte ai cittadini e alle imprese. Una campagna elettorale all'infinito non serve a nessuno, vengo dalla esperienza della Provincia di Latina e dal Governo, una opposizione sterile non è nella mia cultura. Registro l'attenzione alle mie proposte dell'assessore al bilancio Alessandra Sartore e il sostegno del mio gruppo. Stiamo attivando un lavoro che ha una prospettiva di cinque anni, dobbiamo farci carico delle domande dei cittadini e non dei bisogni elettorali contingenti. Il tutto in un quadro generale che vede la Regione come riferimento quadro e gli Enti locali, quelli più vicini al cittadino, come braccio operativo delle scelte con il duplice effetto di avere un sistema più efficiente e maggiore controllo da parte degli elettori. Il decentramento delle funzioni amministrative, riportando la Regione al ruolo di organo legislativo, è una “riforma” indispensabile e possibile, determinante per uscire da questa fase di crisi e di stallo che sta uccidendo le speranze dei nostri cittadini. Il nuovo bilancio resta comunque, con tutti i limiti legati all’insediamento di questa consiliatura, un punto di riferimento certo per la Regione, cosa non secondaria in un momento di incertezza sociale ed economica».

Sponsor