Menu LatinaPerStrada.it

Attualità

Terremoti, in funzione la stazione di monitoraggio

La struttura posizionata in località Pantano d'Inferno è attiva

E’ entrata ufficialmente in funzione la stazione di monitoraggio degli eventi sismici a Latina. Le attività programmate dall’amministrazione comunale, in collaborazione con il Centro Terremoti dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia riguardo il monitoraggio degli eventi sismici, sono giunte ad un importante risultato. Questa mattina il Sindaco Giovanni Di Giorgi e il Presidente del Consiglio comunale, Nicola Calandrini, si sono recati presso la stazione di monitoraggio in località Pantano d’Inferno. Con loro anche il Dott. Giulio Selvaggi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, che ha seguito i lavori per consentire il posizionamento della stazione di monitoraggio dei fenomeni sismici locali, e i capigruppo consiliari: Alessandro Calvi, Fabio Cirilli, Giorgio De Marchis, Marco Fioravante e il consigliere Maurizio Patarini.

La stazione di monitoraggio installata a 200 metri di profondità è ora attiva e si tratta di una delle quattro stazioni del genere presenti in Italia. In tal modo Latina entra a far parte della rete nazionale di rilevazione sismica e tutti i dettagli e le informazioni scientifiche saranno diffuse nel corso di un Consiglio comunale straordinario convocato per il 12 dicembre alle ore 10,00.

 

Sponsor