Menu LatinaPerStrada.it

Attualità

Ecco il Centro di Alta Diagnostica a Latina

La soddisfazione del Sindaco Giovanni Di Giorgi

“Il Comune di Latina esprime grande soddisfazione per il buon esito delle procedure atte a realizzare un Centro di Alta Diagnostica per immagini e bio-molecolare nella nostra città ed è pronto a continuare a dare il massimo supporto per la realizzazione del Centro. Abbiamo già da tempo messo a disposizione i locali per procedere alla realizzazione del Centro e siamo molto soddisfatti perché nei giorni scorsi la Regione Lazio e, oggi, anche la Asl, hanno completato le procedure necessarie. Un grande ringraziamento da parte mia e di tutta la città alla Fondazione Roma che ha messo a disposizione i fondi necessari per realizzare questo Centro all’avanguardia in Italia e in Europa, in particolare il presidente Emmanuele e l’avv. Alfredo Loffredo. E’ il più bel regalo che la città potesse avere in occasione dell’80° compleanno di Latina”.
Lo afferma il Sindaco di Latina, Giovanni Di Giorgi, che esprime grande soddisfazione per lo sblocco della vicenda che lo stesso primo cittadino sta seguendo da tempo da vicino.
Lo scorso 30 luglio il Comune di Latina, la Regione Lazio, la Asl e la Fondazione Roma avevano firmato un protocollo d’intesa per la realizzazione a Latina di un Centro Alta Diagnostica per immagini e bio-molecolare, Centro di eccellenza in Italia e in Europa per la medicina nucleare e la diagnostica per immagini, attraverso l’impiego di sofisticati macchinari finanziati grazie alla Fondazione Roma. Il Protocollo prevede l’installazione del Centro di Alta Diagnostica presso i locali dell’Ares 118 situati nell’ospedale “Goretti” di Latina, con trasferimento del 118 in locali messi a disposizione dal Comune.

Sponsor