Menu LatinaPerStrada.it

Attualità

Riordino Province, la protesta a Roma

Anche Di Giorgi parteciperà all'iniziativa su scala nazionale

Il sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi sarà questo pomeriggio davanti a Palazzo Madama per partecipare all’iniziativa di protesta organizzata su scala nazionale contro il riordino delle Province. Si presenteranno a Roma per opporsi alla conversione del contestato decreto legge presidenti di Provincia, amministratori e cittadini di tutto il Paese. “Rivolgo l’ennesimo appello ai parlamentari affinché questo decreto non sia convertito in legge – afferma il Sindaco Di Giorgi – Si tratta di un decreto da non far passare per due motivi: intanto perché la cancellazione di alcune Province, nell’attuale momento storico ed economico, provocherebbe danni enormi e inoltre perché tale decreto è palesemente incostituzionale. Ribadisco che la mia posizione è volta a valorizzare importanti identità culturali, storiche, sociali del nostro territorio ed anche a salvaguardare posti di lavoro evitando il rischio di un inevitabile depauperamento istituzionale e amministrativo. Ritengo importante un’azione comune per far sentire al Governo la nostra voce  sulla necessità di evitare l’adozione di  decisioni che non vanno nella direzione della razionalizzazione della spesa pubblica ma aprono voragini evidenti nella gestione amministrativa dei Comuni, chiamati a nuove, pesanti competenze senza averne le risorse. Tagliare con la decretazione d’urgenza delle realtà storiche, economiche, sociali quali quelle rappresentate dalle Province, rappresenta un’assurdità e un paradosso che può provocare danni irreparabili”. 

 

Sponsor