Menu LatinaPerStrada.it

Attualità

Richiesto intervento della Asl a Rio Martino

Appello di Celli e Trombino al Sindaco di Latina Di Giorgi

La mancanza di interventi di bonifica e riqualificazione dell’area di Rio Martino nella quale è presente un edificio fatiscente e pericolante a ridosso della spiaggia e del piazzale (lì dove sono in corso i lavori per la realizzazione da parte della Provincia del nuovo porto Canale), sono al centro di un nuovo appello rivolto da Giovanni Trombino della «Rete dei cittadini» e Giuseppe Celli capogruppo regionale della Lista Civica cittadini, al sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi affinché intervenga a favore della sicurezza e del decoro del sito. «Nonostante i quattordici milioni di euro stanziati a maggio dalla regione Lazio» - afferma Celli - «per interventi di recupero e restyling del litorale di Latina lo stato in cui versa il sito di Rio Martino è assolutamente vergognoso ed avvilente. Il fatto che una zona così pregiata sia totalmente svilita dalla mancanza di servizi primari è paradossale. Non sfruttare un simile patrimonio naturale è un vero spreco perché simili spazi, se ben utilizzati, garantiscono crescita sociale ed economica, soprattutto durante la stagione estiva quando l’afflusso è ai massimi». Quello che chiedono, dunque, Trombino e Celli è che attraverso l’interessamento dell’amministrazione comunale di Latina si arrivi ad un impegno concreto per la messa in sicurezza e la riqualificazione e valorizzazione della zona di Rio Martino attraverso la demolizione dell’edificio fatiscente e la bonifica dell’area dai calcinacci e dai rifiuti speciali presenti sia sulla spiaggia che nel mare.

Sponsor