Menu LatinaPerStrada.it

Attualità

Acqua scontata per i locali pubblici

La Conferenza dei Sindaci approva la rimodulazione delle tariffe

La Conferenza dei Sindaci della Provincia di Latina nell’ultima riunione ha approvato all’unanimità la rimodulazione delle tariffe commerciali per l’uso dell’acqua nei locali pubblici come bar, ristoranti e stabilimenti balneari. La riduzione, stabilita dal 5 al 10% per circa 6mila utenze, è stata proposta da Confcommercio e Fipe in accordo con Acqualatina, Ato 4 e Otuc. Gli esercizi pubblici obbligati a garantire l’accesso ai servizi igienici, con consumi che variano dai 55 ai 500 metri cubi, vedranno i costi in bolletta abbattuti dai 30 ai 200 euro. Un’agevolazione che influirà sulle spese di gestione con ricadute positive per i clienti e maggiore competitività per l’offerta turistica.

Sponsor