Menu LatinaPerStrada.it

Attualità

A Terracina un rimedio contro i vandali

Sarà attivata la videosorveglianza, ripetitore alla Torre dell'Acquedotto

Il Comune di Terracina si appresta ad attivare un sistema di videosorveglianza per difendere la città dagli atti vandalici. La decisione è arrivata all’indomani dell’ennesimo raid, compiuto questa volta ai danni della chiesa di Borgo Hermada. In questi giorni si provvederà ad installare un ripetitore wi-fi per una rete di telecamere da posizionare sul borgo stesso e nei punti strategici del territorio comunale. Il luogo individuato è la Torre dell’Acquedotto, edificio dell’ex Opera Nazionale Combattenti, ceduto dalla Regione a Terracina nel 1997 e da allora occupato abusivamente. L’intera area sarà recuperata a partire dalle prossime ore.

Sponsor